Giustizia: riorganizzazione ministero, domani incontro con sindacati (2)
Giustizia: riorganizzazione ministero, domani incontro con sindacati (2)
Uilpa a Letta, valuti cambio passo a via Arenula

(Adnkronos) - ''Abbiamo la sensazione che al ministro Cancellieri, al di la dei formalismi e delle apparenze, stiano davvero poco a cuore le sorti del sistema penitenziario italiano - lamenta Sarno - Altrimenti non si spiegherebbe il mancato raggiungimento, nella legge stabilit, delle 500 assunzioni straordinarie per la Polizia penitenziaria e la volont di amputare articolazioni vitali del Dap''. Quanto al ''fantomatico piano carceri'', prosegue la Uilpa, ''leggere di consulenze d’oro e di pianificazioni di spese edilizie non conformi alle necessit non pu non richiamare i nostri dubbi e le nostre perplessit quando l’allora ministro degli Interni del Governo Monti (Cancellieri) scipp letteralmente le competenze del piano carceri al Dap e all’allora Capo, Ionta''.

''Noi riteniamo che la Cancellieri debba spiegare presto e bene le finalit del piano carceri e se intende avvalersi della gratuita competenza del personale penitenziario che in grado di fornire utili indicazioni di come spendere efficientemente i fondi destinati all’edilizia penitenziaria. Ovviamente - annuncia Sarno - nella riunione di domani non potremo non riformulare la richiesta che il piano carceri rientri nelle specifiche e dirette competenze del Dap''.

''Questa ennesima contraddizione del Guardasigilli ci porta a chiedere al premier Letta di valutare con attenzione la compatibilit del prefetto Cancellieri con l’incarico di ministro della Giustizia - conclude il segretario Uil Penitenziari - e se non sia il caso di assicurare un netto di cambio di passo a Via Arenula per garantire al Paese un sistema penitenziario pi efficiente e un ministro che di quell’efficienza faccia la pietra miliare del proprio impegno''.

(Red/Col/Adnkronos)