Mafia: Cicero (Irsap), ci sono deputati che garantiscono interessi mafiosi all'Ars
Mafia: Cicero (Irsap), ci sono deputati che garantiscono interessi mafiosi all'Ars
'Ci sono intrecci tra Cosa nostra e politica da fare tremare le vene dei polsi'

Palermo, 11 feb.- (Adnkronos) - "Ci sono alcuni politici che continuano a mantenere certi riferimenti con Cosa nostra e che devono garantire in alcune sedi, anche quella parlamentare, interessi di questo tipo. Parlare genericamente di Assemblea regionale siciliana e' sbagliato ma ci sono zone infette e deputati che agiscono in modo assolutamente pericoloso. Questo lo posso dire con certezza". E' l'atto di accusa di Alfonso Cicero, Presidente dell'Irsap, l'Istituto regionale per lo Sviluppo delle ativita' produttive in Sicilia, che arriva durante la presentazione della firma del protocollo d'intesa tra l'Irsap e la Camera di commercio per imepdire infiltrazioni mafiose nelle imprese commerciali. Cicero parla ancora di "intrecci pericolosissimi tra mafia, politica e imprese. Sono intrecci fa fare tremare i polsi", spiega. E su Marco Forzese, ex Presidente della Commissione Affari istituzionali, di recente destinatario di una busta con proiettili. "Episodio inquietante, e' stato fatto fuori perche' ha portato avanti le sue posizioni".

Poi Cicero, alla domanda a quali deputati faccia riferimento, Cicero spiega: "Io ho fatto delle denunce ben precise con nomi e cognomi di alcuni deputati che per me continuano a sostenere ambienti affaristico mafiosi che nelle aree industriali sono una minaccia".

(Ter/Opr/Adnkronos)