Maltempo: Firenze, notte da incubo a Sagginale con Sieve che esonda
Maltempo: Firenze, notte da incubo a Sagginale con Sieve che esonda
Acqua alta e cantine allagate, nuova frana su strada Luco-Ronta

Firenze, 11 feb. - (Adnkronos) - Dopo una giornata di piogge incessanti in tutto il Mugello, stata una notte da incubo per gli abitanti di Sagginale, frazione di Borgo San Lorenzo (Firenze). Il fiume Sieve attorno alle 23 esondato a monte di Sagginale allagando campi e aree circostanti. Situazione critica con mezzo metro d’acqua che ha invaso la strada e circa una ventina di famiglie con cantine e locali interrati allagati.

Gi nel tardo pomeriggio il sindaco di Borgo Giovanni Bettarini aveva gi disposto a scopo precauzionale la chiusura al transito del ponte d’ingresso alla frazione. Avvertito di quanto stava accadendo, si recato sul posto con i Carabinieri e il neocomandante della Compagnia, il capitano Paolo Bigi, e attraverso Facebook ha postato aggiornamenti della situazione. Al presidio erano impegnati addetti della Protezione Civile, Vab Mugello, volontari, Polizia municipale e Carabinieri, operai comunali.

“Abbiamo interessato le autorit preposte - sottolinea il sindaco di Borgo Giovanni Bettarini - per capire, con forte maltempo ampiamente annunciato dalle previsioni, se ci sia stata disattenzione nella gestione dell’invaso di Bilancino e se magari il rilascio controllato di acqua potesse essere svolto negli scorsi giorni e non proprio ieri, giornata critica e difficile, tra apprensione e preoccupazione”. (segue)

(Red/Ct/Adnkronos)