Milano: premi Ambrosoli a due laureati Universita' Studi e Salento
Milano: premi Ambrosoli a due laureati Universita' Studi e Salento

Milano, 11 feb. (Adnkronos) - Due giovani laureati dell’Universit degli Studi di Milano e dell’Universit del Salento sono stati insigniti oggi del premio istituito dal Comune in memoria dell’avvocato Giorgio Ambrosoli assassinato nel 1979.

La consegna dei riconoscimenti si svolta oggi a Palazzo Marino alla presenza del Sindaco Giuliano Pisapia e del presidente del Consiglio comunale Basilio Rizzo. Alla cerimonia intervenuto anche l’avvocato Umberto Ambrosoli, componente della Commissione di valutazione insieme all’avvocato Tiziano Barbetta, all’ex magistrato Gherardo Colombo e al professor Vittorio Coda dell’Universit Bocconi.

I premi Ambrosoli, del valore di 5.163,33 euro ciascuno, sono andati a due neo laureati che, tra tutti i 22 partecipanti a questa edizione, hanno approfondito il tema “sempre pi vitale per una Nazione libera e democratica”, dell’etica applicata all’attivit economica, con un’attenzione particolare rivolta a tre aspetti: i fenomeni di corruzione nel senso pi ampio, ancorch non perseguibili penalmente, che inquinano la vita economica nella sfera pubblica e privata; il rapporto tra economia legale ed economia criminale anche di stampo mafioso con tutte le implicazioni di carattere giuridico, o economico finanziario, o socio politico; i rimedi volti a contrastare comportamenti criminosi, illegali e comunque contrari all’etica.

(Red/Col/Adnkronos)