Monfalcone: carabinieri sequestrano 17 cuccioli, precarie condizioni sanitarie
Monfalcone: carabinieri sequestrano 17 cuccioli, precarie condizioni sanitarie

Monfalcone (Gorizia), 11 feb. - (Adnkronos) - La scorsa notte, nell’ambito dei servizi per contrastare il crescente fenomeno del traffico illegale di cani e gatti di razza dall’est europeo, i carabinieri della compagnia di Monfalcone (Gorizia) hanno intercettato e sequestrato a Doberd del Lago, lungo la strada del Vallone, 17 cuccioli di razze pregiate. I cuccioli, 14 di cane e 3 di gatto, erano caricati nel bagagliaio di una Renault con targa della Repubblica di San Marino condotta da un italiano di 59 anni, allevatore di cani. A bordo, anche un giovane di 24 anni. Entrambi sono originari del bolognese. I cuccioli erano stipati in 7 gabbie di plastica tipo trasportini, privi di luce e con poca aria.

I cuccioli, provenienti dalla Slovenia, erano privi di documentazione sanitaria e vaccinazioni/autorizzazioni al trasporto. Un cinovigile e un veterinario hanno affiancato i militari nelle operazioni di verifica. Gli animali, in precarie condizioni sanitarie, sono stati affidati al centro di recupero fauna in difficolt “Baradel” di Terranova di San Canzian d’Isonzo (Gorizia), che ne garantir la cura. Anche l’automobile stata sequestrata. Sono in corso accertamenti in sinergia con altri organi di polizia per chiarire se ci si trovi di fronte al sequestro di parte di una tratta di cuccioli di cane importati illegalmente dall'est Europa, provenienti da Ungheria e Slovenia, per essere immessi illegalmente sul mercato, soprattutto tramite internet. Ai due uomini intercettati, sono stati contestati il maltrattamento di animali e il traffico illecito di animali da compagnia. I due, dei quali uno gravato da segnalazioni di polizia specifiche, sono stati denunciati in stato di libert.

(Afv/Ct/Adnkronos)