'Ndrangheta: Bindi, decisivo colpire alleanze internazionali
'Ndrangheta: Bindi, decisivo colpire alleanze internazionali
'grande apprezzamento per risultati operazione New Bridge'

Roma, 11 feb. (Adnkronos) - “Esprimo grande apprezzamento per gli importanti risultati dell'operazione congiunta tra Polizia di Stato e Fbi che ha permesso di stroncare il patto criminale tra mafia statunitense e 'Ndrangheta calabrese per il controllo del traffico internazionale di droga''. Lo dichiara in una nota Rosy Bindi, presidente della Commissione nazionale Antimafia.

''Come in altre preziose indagini a cominciare da quelle sviluppate negli anni ottanta contro Cosa Nostra - ricorda Bindi - la collaborazione tra Italia e Stati Uniti e il paziente lavoro d'indagine delle procure antimafia di New York e di Reggio Calabria si conferma strumento fondamentale di contrasto della dimensione centrale e globale acquisita dalla 'Ndrangheta nel mercato globale degli stupefacenti, fonte primaria di acculturazione di ricchezze illecite reinvestite e impiegate anche nell'economia legale''.

''Si combattono le nuove forme di criminalit continuando a tagliare le gambe alle attivit che storicamente hanno costruito la fortuna dei poteri mafiosi, come stato fatto con l'operazione New Bridge - sottolinea la presidente della commissione - Ringrazio la Direzione nazionale Antimafia, con il procuratore Roberti, la Dda di Reggio Calabria, con i procuratori Cafiero de Raho e Gratteri, e il capo della Polizia, prefetto Pansa per le competenze, le professionalit e della tenacia messe in campo in questa delicata e complessa operazione''.

(Red/Zn/Adnkronos)