** Notiziario servizi pubblici ** (13)
** Notiziario servizi pubblici ** (13)

(Adnkronos/Ign) –

Rifiuti: Arezzo, consiglio provinciale adotta piano interprovinciale (3)

''Sono convinto che i tempi per tutto ci siano maturi - ha proseguito l'assessore Cutini - In questo Piano c' un cambio di mentalit e di modello di sviluppo, che abbiamo accolto in primis a partire dall'elemento cardine di un piano dei rifiuti che quello della produzione annua che si prevede non pi in aumento, ma stabile nel tempo, con valori intorno alle 600.000 tonnellate annue per l'intero ambito; ci possibile grazie a politiche di riduzione dei rifiuti e di una ripresa economica che non potr non avvenire secondo modelli di sviluppo pi rispettosi dell'ambiente''. A questo si accompagna la scelta di passare da un sistema che poggia sulle discariche ad uno pi moderno ed efficiente.

''Ad oggi, infatti, finisce in discarica, direttamente o indirettamente, oltre il 50% dei rifiuti prodotti nella nostra provincia. Ci non pi sostenibile e va quindi ridotto il ruolo delle discariche fino renderlo realmente residuale. Per conseguire questo risultato - ha continuato Cutini - stato pianificato un forte innalzamento della raccolta differenziata fino al 70%: questo impone, come dicevo prima, investimenti importanti ma anche un cambio di mentalit perch tale obiettivo pu essere raggiunto non con metodi di raccolta tradizionali ma solo con metodi che prevedano che sia il cittadino a differenziare,vedi porta a porta o sistemi analoghi, da diffondere il pi possibile nel territorio''. (segue)

(Ign/Zn/Adnkronos)