** Notiziario servizi pubblici ** (42)
** Notiziario servizi pubblici ** (42)

(Adnkronos/Ign) –

Sanita': Zingaretti, in asl e ospedali 40 sentinelle anticorruzione (2)

"L'incarico stato affidato ad un dirigente apicale in servizio, scelto tra quelli che hanno un contratto a tempo indeterminato. Si configura - prosegue la nota - come un incarico aggiuntivo rispetto alle funzioni gi svolte. Non previsto infatti alcun compenso specifico. Il lavoro svolto va remunerato, nel caso, con fondi relativi alla retribuzione di risultato. Le nuove competenze prevedono che i dirigenti nominati elaborino un piano operativo per evitare delitti contro la pubblica amministrazione e intervenire in ogni circostanza si verifichi un malfunzionamento dell'amministrazione a causa dell'uso a fini privati delle funzioni attribuite. Deve anche definire la effettiva rotazione degli incarichi negli uffici che si occupano delle attivit pi a rischio, oltre che provvedere alla formazione del personale. Fondamentale la stretta collaborazione con il responsabile della trasparenza, considerata elemento cardine per prevenire fenomeni corruttivi".

''La rete di quaranta sentinelle a presidio della legalit e della trasparenza, costituita negli ultimi mesi, il risultato concreto di una delle prime decisioni assunte come Commissario ad acta per il Piano di rientro della sanit - spiega il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti- La cronaca di questi giorni racconta che dare seguito alle disposizioni delle legge 190 del 2012, che a sua volta attua quanto previsto dalla Convenzione Onu del 2003, era assolutamente necessario. Scoprire che le camere mortuarie dei nostri ospedali sono occasione di mercato e scambi con la malapolitica desolante, come lo sapere che nel nostro Paese la corruzione una piaga estesa che macchia la nostra immagine nel mondo e pesa come piombo sulle ali della ripresa economica. Conto sui nuovi Direttori Generali affinch questa rete svolga una lavoro reale: ridurre e azzerare quella sorta di 'terra di nessuno' dove proliferano malasanit e malaffare''. (segue)

(Ign/Zn/Adnkronos)