Prato: sequestrate 2.384 tonnellate di tessuti privi dei requisiti commerciali
Prato: sequestrate 2.384 tonnellate di tessuti privi dei requisiti commerciali
Si tratta dei uno dei piu' ingenti sequestri operati nel settore

Prato, 11 feb. - (Adnkronos) - Sono circa 2.384 le tonnellate di tessuto, pari a 78 container a pieno carico, sequestrate nei giorni scorsi dai militari della Guardia di Finanza della compagnia di Prato, nel corso di un'operazione di servizio a contrasto della criminalit economica. Si tratta dei uno dei piu' ingenti sequestri operati nel settore.

L’intervento, che ha tratto spunto da un'attivit di controllo del territorio integrata con elementi informativi desunti dalle banche dati in uso al Corpo, si e' sviluppato nei confronti di tre aziende di commercializzazione di prodotti tessili, gestite da cittadini di origine cinese, due delle quali situate nel Macrolotto 2 pratese ed una a Seano.

Durante l’ispezione e' emerso subito evidente come i circa 86.000 rotoli, depositati all’interno delle strutture industriali, aventi un valore complessivo di circa 13 milioni di euro e destinati al successivo confezionamento di capi d'abbigliamento, non fossero accompagnati da alcuna certificazione o etichettatura in grado di attestarne origine e composizione, in violazione perci della normativa contenuta nel regolamentazione europea. L’infrazione di questa norma comporter l’irrogazione di una sanzione pecuniaria da parte della Camera di Commercio e l’eventuale confisca delle merci. Le aziende saranno sottoposte a successiva ispezione fiscale che sar finalizzata soprattutto ad interrompere la filiera di ingresso dei tessuti illegali che, certamente prodotti in Cina, facevano ingresso nel territorio italiano provenienti dalla Francia.

(Red/Zn/Adnkronos)