Roma: Peciola (Sel), atti di coraggio contro consumo suolo a Tor Marancia
Roma: Peciola (Sel), atti di coraggio contro consumo suolo a Tor Marancia

Roma, 11 feb. (Adnkronos) - "Il Municipio VIII ha fermato la lottizzazione di 400 mila metri cubi di cemento, in una zona di alto pregio naturalistico e sottoposta a vincoli ambientali, davanti al parco di Tor Marancia. Quanto emerso inquietante, su un'area di 23 ettari sarebbero dovuti sorgere appartamenti per 87.500 metri quadrati e negozi per 37.500, per un totale di 125 mila metri quadrati. Il sequestro del cantiere I-60 disposto dal Municipio VIII mette in luce tre rilevanti irregolarit: la distruzione del fosso Tre Fontane e della vegetazione; la conseguente compromissione delle funzioni idrogeologiche del fosso; l'alterazione delle quote orografiche naturali del terreno". E' quanto affermato in una nota da Gianluca Peciola, capogruppo Sel in Campidoglio.

"Tutta la convenzione - conclude la nota - va accuratamente rianalizzata con un drastico abbattimento delle cubature previste nell'area. Grande vicinanza e stima va al Presidente Catarci, alla maggioranza e alla squadra di governo del Municipio VIII. Servono atti di coraggio come quelli disposti da Catarci e dall’assessore Miglio per mettere in discussione un modello incentrato sul dissennato consumo di suolo".

(Adf/Col/Adnkronos)