Roma: tenta furto in abitazione, polizia lo ferma e lo salva da pestaggio
Roma: tenta furto in abitazione, polizia lo ferma e lo salva da pestaggio

Roma, 11 feb. - (Adnkronos) - Ha rischiato di subire un pestaggio dai cittadini inferociti un ragazzo italiano di 20 anni fermato dalla polizia dopo aver tentato un furto in un appartamento. E' successo ieri sera a Roma, nella zona di Torpignattara. Il giovane, residente in uno dei campi nomadi della Capitale, bench agli arresti domiciliari per aver commesso un furto in abitazione qualche mese fa, ieri sera ha tentato di nuovo di svaligiare un appartamento, in via Sabaudia, ma e' stato sorpreso dal proprietario. L'uomo, che era dentro casa, ha notato il malvivente sul balcone mentre stava tentando di aprire la porta finestra ed entrare all’interno.

Il proprietario dell'appartamento lo ha rincorso ma il ladro si dato alla fuga, dirigendosi all’interno del parco di Villa Gordiani nel tentativo di dileguarsi. A quel punto sono entrati in azione gli agenti del Commissariato Torpignattara che transitavano nella zona nel corso dei consueti servizi di controllo del territorio. I poliziotti, dopo un inseguimento, sono riusciti a bloccarlo dopo alcune centinaia di metri. Mentre stavano tornando con il ladro verso l’autovettura, alcune persone hanno cercato di raggiungere il malvivente, che a stento stato salvato dagli agenti dal pestaggio.

Una volta in ufficio, risultato avere numerosi precedenti di polizia dello stesso tipo. Il giovane era stato arrestato l'ultima volta a settembre dello scorso anno proprio dagli agenti del Commissariato Torpignattara, sempre per furto in abitazione. Al termine degli accertamenti, per lui sono scattate le manette. Dovr rispondere di tentato furto in abitazione ed evasione dagli arresti domiciliari.

(Red/Zn/Adnkronos)