Sfratti: emergenza a Milano, Sicet e Cisl domani incontro con prefetto
Sfratti: emergenza a Milano, Sicet e Cisl domani incontro con prefetto
'Necessita' di costituire tavolo istituzionale tra prefettura, comuni e sindacati'

Milano, 11 feb. (Adnkronos) - Dopo diversi solleciti i sindacati inquilini e confederali sono stati convocati domani alle 12 dal prefetto per iniziare un confronto sulla grave emergenza sfratti che coinvolge migliaia di famiglie a Milano e provincia. Intanto nella mattinata il Sicet (Sindacato inquilini casa e territorio) sar presente nella casa di una persona anziana con gravi problemi di salute per cercare di rinviare lo sfratto previsto con la forza pubblica. Lo comunicano il Sicet e la Cisl Milano in una nota congiunta.

Il Sicet e la Cisl di Milano chiederanno con forza -si legge nella nota- un provvedimento immediato di graduazione della concessione della forza pubblica, in ottemperanza delle nuova normativa approvata lo scorso dicembre sulla morosit incolpevole, e un raccordo con il Comune di Milano e con gli altri Comuni ad alta tensione abitativa per garantire il passaggio da casa a casa delle famiglie sfrattate.

"Serve costituire immediatamente un tavolo istituzionale -scrivono Sicet e Cisl- con la presenza di Prefettura, Comuni e sindacati per definire le migliori modalit di intervento per affrontare l’emergenza sfratti. Solo a Milano oltre 250 famiglie sono gi state messe in mezzo alla strada con la forza pubblica, senza alcuna soluzione alternativa, e di queste circa 150 hanno l’assegnazione di un alloggio popolare solo sulla carta, ma non hanno ricevuto alcuna offerta". I sindacati proseguono sottolineando come "nel frattempo continua lo stillicidio quotidiano di esecuzione degli sfratti nei confronti delle persone e delle famiglie pi deboli".

(Red/Col/Adnkronos)