Staminali: Abruzzo, nessuna iniziativa su Stamina senza ok ministero
Staminali: Abruzzo, nessuna iniziativa su Stamina senza ok ministero

Roma, 11 feb. (Adnkronos Salute) - In merito al cosiddetto metodo Stamina la Regione Abruzzo "si atterr unicamente agli indirizzi e alle determinazioni del ministero della Salute" e pertanto non assumer "iniziative di alcun genere in materia". E' quanto scrivono in una lettera indirizzata al ministero della Salute il commissario ad acta Giovanni Chiodi e il sub commissario Giuseppe Zuccarelli. La missiva ha come oggetto: "trattamenti condotti con cellule staminali emopoietiche (cd. Metodo Stamina)".

La Regione Abruzzo nelle scorse settimane aveva espresso un'apertura al possibile utilizzo del metodo messo a punto dal presidente di Stamina Foundation, Davide Vannoni. Ora il passo indietro. Una decisione questa che, come viene spiegato nella lettera, tiene conto di "quanto emerso nelle audizioni presso la Commissione Igiene e Sanit del Senato da parte del Generale dei Nas Cosimo Piccinno e del direttore generale dell'Aifa Luca Pani, che hanno entrambi sottolineato i rischi per la salute pubblica connessi a trattamenti condotti al di fuori delle regole e in assenza di sistemi di controllo e follow up adeguati".

(Fed/Ct/Adnkronos)