Usura: Cangemi (Ncd), Regione Lazio immobile nel contrasto piaga aberrante
Usura: Cangemi (Ncd), Regione Lazio immobile nel contrasto piaga aberrante

Roma, 11 feb. (Adnkronos) - ''L’allarme della Dna chiaro: la crisi aiuta la diffusione di pratiche criminali come il riciclaggio, ed preoccupante la crescita dell’usura e delle estorsioni, pratiche aberranti che vengono condotte sulla pelle di famiglie e imprenditori che subiscono duramente i colpi della crisi''. E' quanto dichiara il consigliere Ncd della Regione Lazio, Giuseppe Emanuele Cangemi.

''Ogni istituzione -continua- chiamata a fare il suo: le forze dell’ordine a estirpare con forza ogni consorteria criminale che opera sul nostro territorio, e la Regione a intervenire e contrastare il sovraindebitamento e l’usura''.

''Se Zingaretti e compagni non fossero impantanati nelle solite dichiarazioni di intenti -prosegue Cangemi- il Lazio potrebbe gi beneficiare degli effetti di un provvedimento ad hoc, proposto dal centrodestra dopo un lungo percorso di confronto e dialogo con le associazioni di categoria, volto a prevenire e contrastare questa piaga gravissima. E invece giace nei cassetti da mesi''. (segue)

(Red/Col/Adnkronos)