Bolzano: vertenza SunEdison, tavolo permanente su occupazione
Bolzano: vertenza SunEdison, tavolo permanente su occupazione

Bolzano, 11 feb. (Adnkronos/Labitalia) - La crisi della SunEdison di Sinigo stato uno dei temi al centro della riunione della giunta provinciale di Bolzano. L'assessore al Lavoro, Martha Stocker, ha espresso vicinanza ai lavoratori della ex Memc, annunciando non solo "il massimo impegno per riqualificazione e ricollocamento", ma anche "l'istituzione di un tavolo permanente sull'occupazione".

Dopo la doccia gelata di ieri, con l'annuncio di SunEdison della chiusura definitiva del reparto polisilicio che d lavoro a circa 200 persone, la giunta provinciale ha affrontato la situazione e i primi passi da compiere. "Il momento drammatico per i lavoratori e le loro famiglie - ha sottolineato l'assessore Stocker - e da parte nostra cercheremo di fare tutto il possibile per dare un segnale di speranza". La Stocker, annunciando che l'azienda ha chiesto la cassa integrazione straordinaria sino al mese di novembre, ha puntato l'attenzione sui percorsi di accompagnamento dei lavoratori.

"Mi riferisco in maniera particolare alle iniziative di formazione e riqualificazione -ha spiegato l'assessore- in un'ottica di possibile ricollocamento sul mercato del lavoro. Da questo punto di vista, ritengo anche fondamentale dare alle persone le necessarie competenze linguistiche: conoscendo entrambe le lingue, e non solo una, molto pi semplice trovare nuovamente un'occupazione. Oltre agli operai ex Memc, inoltre, non dobbiamo dimenticarci di tutte le piccole imprese artigiane dell'indotto: la crisi SudEdison ha effetti pesantissimi anche su di loro".

(Lab/Ct/Adnkronos)