Expo 2015: Maroni, superficiale parlare di ritardi senza dati
Expo 2015: Maroni, superficiale parlare di ritardi senza dati
'Il 17 febbraio sotto tavolo Infrastrutture per fare il punto della situazione'

Milano, 11 feb. (Adnkronos) - "Vorrei sapere, dati alla mano, quali sarebbero questi ritardi. Qui tutti parlano, senza approfondire. E mi pare che questo esercizio di dire che non si far in tempo a realizzare le opere per il 2015, sia un po' superficiale". Cos il presidente di Regione Lombardia, Roberto Maroni, conversando con i cronisti a margine della Mobility Conference a Milano, risponde alle preoccupazioni espresse da alcuni circa possibili ritardi nelle infrastrutture per l'Esposizione universale.

"Esistono dei cronoprogramma -prosegue il governatore lombardo- delle questioni finanziarie e delle procedure. Tutti aspetti che noi affrontiamo quotidianamente. Come Regione stiamo seguendo le opere e il prossimo 17 febbraio abbiamo gi convocato il sotto tavolo Infrastrutture, per fare il punto della situazione".

Maroni conclude ribadendo che "dire che non si arriver in tempo senza avere dati alla mano un po' superficiale".

(Red/Col/Adnkronos)