Turismo: Astoi, servono misure 'ad hoc' per settore (3)
Turismo: Astoi, servono misure 'ad hoc' per settore (3)

(Adnkronos/Labitalia) - "Un'altra assoluta priorit per il 2014 -aggiunge Filippetti- quella di mettere mano alle lacunosit e allo scarso equilibrio che caratterizza la normativa che regolamenta l'attivit dei tour operator, inserita nell'attuale articolato del Codice del Turismo, in merito alla quale abbiamo proposto altri urgenti correttivi. Stiamo inoltre partecipando ai lavori sulla revisione della Package Travel Directive (Dir. Cee 314/90) che, una volta emanata dall'Ue e recepita dal nostro Paese, sostituir l'attuale impianto del Codice. Ci auguriamo di riuscire ad incidere su entrambi i fronti perch, se cos non fosse, l'attivit del comparto ne sarebbe fortemente penalizzata".

"Anche in tale ultimo caso, lo ribadiamo, necessario avere interlocutori capaci di supportare con forza le nostre istanze a livello europeo. I fronti su cui agire, insomma, sono numerosi ma ove nessuno si dimostri in grado di dare una brusca accelerazione e di compiere fatti concreti, il prezzo da pagare per questo Paese sar molto salato", conclude il presidente.

(Lab/Col/Adnkronos)