Turismo: Astoi, servono misure 'ad hoc' per settore
Turismo: Astoi, servono misure 'ad hoc' per settore

Roma, 11 feb. (Adnkronos/Labitalia) - Astoi Confindustria Viaggi chiede al governo di intervenire quanto prima con misure legislative ad hoc per il settore turistico e per il comparto dei tour operator e delle agenzie di viaggi. "Abbiamo ascoltato fiduciosi le dichiarazioni del presidente del Consiglio, Enrico Letta, del ministro per i Beni, le Attivit Culturali e il Turismo, Massimo Bray, e quelle del sottosegretario con delega al Turismo, Simonetta Giordani, i quali hanno ripetutamente annunciato prima un decreto e poi un pacchetto di interventi studiati per il rilancio del settore", premette Nardo Filippetti, presidente di Astoi Confindustria Viaggi.

"Si parla da mesi, in modo schizofrenico -continua Filippetti- di un 'Decreto valore turismo' ma anche di 'un set di misure' in procinto di essere varato. A fronte degli slittamenti registrati day by day e delle crescenti criticit che imprese e lavoratori affrontano quotidianamente in completa solitudine, sollecitiamo l’attenzione delle istituzioni affinch non indugino oltre".

"Ci che continuiamo a constatare, ormai con sempre minor stupore, la non volont e l'incapacit della politica -sottolinea Filippetti- di rendersi conto del valore e del peso economico di un settore che ha tutte le potenzialit per essere il vero, e forse l'unico, driver per l'uscita dalla crisi economica di questo Paese. Ci sono altri Paesi, come ad esempio la Spagna, che l'hanno capito da tempo e che stanno facendo del turismo la propria ancora di salvezza. Fino ad oggi il nostro settore, che dovrebbe essere considerato la vera industria nazionale e che rimasto praticamente il solo a generare ancora occupazione, ha patito l'insensibilit e l'indifferenza di tutti i governi, presenti e passati". (segue)

(Lab/Col/Adnkronos)