Siria: Unicef, soccorsi ai bambini evacuati da Homs sotto assedio
Siria: Unicef, soccorsi ai bambini evacuati da Homs sotto assedio
'Preoccupazione per chi e' ancora intrappolato nella citta' vecchia'

Roma, 11 feb. (Adnkronos) - Sono stati almeno 500 i bambini che sono stati evacuati dalla citt vecchia di Homs, sotto assedio, durante l'operazione umanitaria dell'Onu e della Sarc, Syrian Arab Red Crescent. Secondo gli operatori dell’Unicef, "i bambini erano terrorizzati, fragili ed emaciati; le madri preoccupate e molte stavano piangendo. Volevano solo che i loro figli fossero messi al sicuro".

Durante la pausa umanitaria, i veicoli delle Nazioni Unite e della Sarc hanno trasportato fuori dalla citt vecchia di Homs 1.151 civili verso rifugi o presso altri parenti in altre parti ad Homs. Lo staff dell’Unicef si preso cura dei bambini identificati come vulnerabili, accertandosi che non fossero stati separati dalle loro famiglie o corressero altri rischi. Nonostante gli attacchi siano continuati, il convoglio umanitario ha consegnato molti aiuti salva-vita come cibo, kit igienici e tavolette per la potabilizzazione dell’acqua.

Lo staff dell’Unicef ha distribuito alimenti supplementari ai bambini arrivati al centro di accoglienza fuori dalla citt vecchia e 190 bambini hanno ricevuto subito vaccini contro polio, difterite-pertosse-tetano, epatite B, morbillo e altre malattie prevenibili. Prima che le operazioni umanitarie cominciassero, l’Unicef ha stimato che pi di mille bambini fossero intrappolati ad Homs e l'associazione si dice "estremamente preoccupata per la sorte dei molti bambini ancora intrappolati nella citt ed in altre aree della Siria sotto assedio".

(Red/Col/Adnkronos)