Camera: Dambruoso, schiaffo a Lupo (M5S) non voluto, illusione ottica
Camera: Dambruoso, schiaffo a Lupo (M5S) non voluto, illusione ottica

Roma, 11 feb. (Adnkronos) -"Devo fermamente ribadire che - come risulta dalle immagini - non io sono andato allo scontro con la collega, non io ho provocato o fomentato il contatto". Lo scrive il questore della Camera Stefano Dambruoso (Sc), protagonista dello scontro in Aula con la grillina Loredana Lupo, nella sua memoria consegnata all'ufficio di presidenza della Camera. Dambruoso ribadisce che il famoso schiaffo, rimbalzato su testate online e tv, non fu "intenzionale" e sostiene che a farlo sembrare tale e' solo un'"illusione ottica".

"Invito tutti a vedere le immagini integralmente - l'invito - senza interruzioni e dilatazioni artificiali: mi trovo accanto agli assistenti e commessi parlamentari. Distante a sufficienza dal luogo della mischia, per non esserne coinvolto. Alcuni deputati cercano di aggirare il muro creato a protezione della Presidenza. Tra questi, una deputata, l'onorevole Lupo, che cerco di fermare nell'atto di sfondamento. Non ci riesco. Quindi mi rimane solo una possibilita' (nessuno e' li' per sostituirmi e bloccarla): allungare il braccio in modo da creare un ostacolo tra lei e il banco del governo, dove peraltro si trova un rappresentante seduto. Sono istanti". (segue)

(Red/Col/Adnkronos)