Governo: Maroni, da palude si uscira' con nuove elezioni
Governo: Maroni, da palude si uscira' con nuove elezioni
Se esecutivo si imballa non da' risposte, lo vediamo in questi giorni

Milano, 11 feb. (Adnkronos) - Il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni "preoccupato per la palude romana in cui si infilato il governo. Come si esce dalla palude? Con nuove elezioni, oppure Letta riprende in mano la situazione, manda tutti a quel paese e dice 'qui comando io'. Penso - ha previsto a margine dell'inaugurazione della nuova sede di Unicredit a Milano - che sar la prima".

"Io - ha aggiunto Maroni - sono preoccupato per un solo motivo: se il governo si imballa, non d risposte, come si visto anche in questi giorni. Abbiamo fatto una fatica del diavolo per ottenere un atto dovuto, la firma del ministro Saccomanni su un decreto che d alla Tem 70 mln di euro dei 330 gi stanziati. Un atto dovuto, che si era bloccato. Adesso il Cipe non si fa non perch il governo non sia d'accordo nel dare soldi alla Pedemontana, ma perch manca la nomina del direttore di un'agenzia che preliminare al Cipe. E' possibile questo? No, specie in vista di Expo".

(Red/Ct/Adnkronos)