L.elettorale: Articolo 21, intervenire su ineleggibilita' titolari concessioni
L.elettorale: Articolo 21, intervenire su ineleggibilita' titolari concessioni
Migliore (Sel), presentati emendamenti, chiedero' voto palese

Roma, 11 feb. (Adnkronos) - Durante l'esame della legge elettorale si intervenga per rendere applicabile la norma che vieta l'eleggibilit per i titolari di concessioni pubbliche, che allo stato attuale non ha impedito l'elezione di Silvio Berlusconi. E' quanto prevedono una serie di emendamenti, presentati ad esempio da Sel, e sostenuti dall'associazione 'Articolo 21'.

"E' sufficiente -spiega Roberto Zaccaria, costituzionalista- specificare nella norma che il titolare sia la persona fisica che la persona giuridica, evitando cos la distinzione tra titolarit e gestione". Su queste proposte di modifica, annuncia il capogruppo di Sel alla Camera, Gennaro Migliore, "chieder il voto palese".

Una questione che si inserisce nel contesto pi ampio del conflitto di interessi, un tema, ricorda Giuseppe Giulietti, portavoce di 'Articolo 21', "che non va usato come trappola, tagliola o espediente polemico. Non ne parlate pi se non avete l'intenzione seria di presentare una proposta di legge".

(Red/Ct/Adnkronos)