Imprese: Zingaretti visita Bms ad Anagni, questa e' l'Italia che ci piace
Imprese: Zingaretti visita Bms ad Anagni, questa e' l'Italia che ci piace

Roma, 15 feb. - (Adnkronos) - "Questa l'Italia che ci piace: l'Italia che produce, che cresce e che rappresenta una eccellenza in tutto il mondo. Siamo stufi delle chiacchiere. Il Lazio sta cambiando, torna ad essere un interlocutore serio perch scommette sulla legalit, sulla trasparenza e sull'innovazione". Cosi' il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, dopo aver visitato lo stabilimento Bristol-Myers Squibb di Anagni.

Bristol-Myers Squibb un'azienda farmaceutica e di ricerca italiana appartenente al Gruppo Bms, azienda biopharma globale quotata a Wall Strett. Lo stabilimento di Anagni, unica sede in Italia in cui operano circa 700 dipendenti (oltre 1.000 nel Paese con un'alta percentuale di donne dirigenti) rappresenta l'unico polo Bristol-Mayers Squibb fuori dagli Stati Uniti per i farmaci strategici dell'azienda.

"Il Lazio - ha spiegato Zingaretti - la seconda regione per Pil in Italia e la farmaceutica rappresenta uno dei pilastri fondamentali. Incontri di questo genere - ha continuato rivolto ai dirigenti e ai rappresentanti sindacali dell'azienda - servono a costruire un'agenda che punti a realizzare cose concrete e individuare punti di contatto utili per il territorio e per l'azienda". Il Presidente della Regione ha fatto quindi riferimento alla ricerca "dobbiamo creare una rete con i tanti centri presenti nella Regione", alla formazione e ai bandi europei: "Abbiamo bisogno anche del vostro aiuto - ha concluso - per definire al meglio la prossima programmazione europea".

(Red/Col/Adnkronos)