Egitto: 19 Fratelli Musulmani arrestati a Ismailia
Egitto: 19 Fratelli Musulmani arrestati a Ismailia

Il Cairo, 15 feb. - (Adnkronos/Aki) - Diciannove membri del movimento egiziano dei Fratelli Musulmani sono stati arrestati a Ismailia, citta' egiziana sulla riva occidentale del Canale di Suez. Lo ha reso noto il portavoce delle Forze Armate, colonnello Ahmed Ali, affermando che i 19 sono stati sorpresi in possesso di armi automatiche, divise della polizia ed esplosivi.

Lo scorso dicembre il governo egiziano ha dichiarato i Fratelli Musulmani un gruppo terroristico. Migliaia di militanti e decine di figure di spicco del movimento sono in carcere in Egitto. Ieri i sostenitori dei Fratelli Musulmani e del presidente deposto Mohamed Morsi, espressione del movimento, sono tornati a manifestare in diverse zone del Paese a sei mesi dal sanguinoso intervento delle forze di sicurezza contro i sit-in a piazza Rabaa, a Nasr City, e a piazza Nahda, a Giza.

(Vir/Col/Adnkronos)