Iran: leader al-Qaeda lasciano Paese, via anche Thirwat Shihata (2)
Iran: leader al-Qaeda lasciano Paese, via anche Thirwat Shihata (2)

(Adnkronos/Aki) - Dopo gli attacchi dell'11 settembre 2001 decine di combattenti di al-Qaeda e anche alcune figure di spicco dell'organizzazione orfana di bin Laden erano fuggiti in Iran. Non e' mai stato chiaro di quanta liberta' di movimento godessero nella Repubblica Islamica.

Negli ultimi due anni tuttavia una decina di esponenti del gruppo hanno lasciato il Paese e due di loro - Nazih Abdul-Hamed Nabih al-Ruqaii (alias Anas al-Libi) e Sulaiman Abu Ghaith, genero di bin Laden - sono stati catturati dagli Usa: il primo, lo scorso ottobre a Tripoli e il secondo in Giordania.

In un documento americano del 2008, diffuso da Edward Snowden, sono indicati i nomi di 13 esponenti di al-Qaeda o affiliati del gruppo che vivono in Iran. Cinque vengono indicati come parte della leadership dell'organizzazione e tre di questi hanno lasciato negli ultimi anni la Repubblica Islamica. Tra questi, Mahfouz Ould al-Walid, alias Abu Hafs al-Mauritani, tornato nella natia Mauritania nel 2012. (segue)

(Vir/Ct/Adnkronos)