Iran: leader al-Qaeda lasciano Paese, via anche Thirwat Shihata
Iran: leader al-Qaeda lasciano Paese, via anche Thirwat Shihata

Washington, 15 feb. - (Adnkronos/(Aki) - L'egiziano Thirwat Shihata, figura di spicco di al-Qaeda con stretti legami con l'attuale leadership dell'organizzazione terroristica, ha lasciato l'Iran, dove ha vissuto per anni dopo essere fuggito dall'Afghanistan in seguito all'avvio nel 2001 delle operazioni delle forze americane. Lo rivelano funzionari dell'intelligence Usa, citati dal Washington post.

Shihata, che potrebbe aver raggiunto la Libia, e' l'ultimo sospetto terrorista a lasciare l'Iran e il suo 'trasloco' pone interrogativi sulle ragioni che hanno spinto la Repubblica Islamica a consentire o esortare la partenza di vari membri di al-Qaeda ai quali negli anni passati e' stato offerto rifugio.

Secondo gli Usa, il 53enne Shihata era il numero due di Ayman al-Zawahiri, l'attuale leader di al-Qaeda, all'epoca della Jihad egiziana prima dell'unione con le forze di Osama bin Laden nel 1998. Nel 2011 ha espresso il suo sostegno alla rivoluzione egiziana che ha portato alle dimissioni di Hosni Mubarak. ''Shihata e' uno degli ultimi membri della vecchia guardia di al-Qaeda - ha detto un funzionario americano dell'antiterrorismo, coperto da anonimato - I suoi legami con Zawahiri risalgono a decenni fa, entrambi sono cresciuti nella Jihad egiziana. Shihata ha mantenuto negli ultimi anni un basso profilo''. (segue)

(Vir/Ct/Adnkronos)