Venezuela: centinaia studenti protestano a Caracas
Venezuela: centinaia studenti protestano a Caracas

Caracas, 15 feb. (Adnkronos/Dpa) - Centinaia di studenti universitari hanno partecipato a Caracas ad una marcia diretta alla sede dell'Organizzazione degli Stati Americani (Osa) per chiedere la liberazione dei loro compagni arrestati. La marcia, che si svolta pacificamente, giunge dopo che mercoled tre persone sono morte e 66 sono rimaste ferite in scontri fra studenti e polizia.

"Noi vogliamo un futuro migliore. Chiediamo la liberazione degli studenti arrestati nelle proteste e la cancellazione dei procedimenti a loro carico -ha affermato il portavoce dei manifestanti Sairam Rivas- Chiediamo all'Osa di nominare una commissione che ascolti come testimoni chi stato vittima delle aggressioni del governo". Gli studenti hanno poi diffuso foto e video delle violenze contro i manifestanti da parte dei servizi di sicurezza e di gruppi armati vicini al governo chavista del presidente Nicolas Maduro. La diffusione di queste immagini su Twitter era stata bloccata dal governo di Caracas, mentre la televisione venezuelana ha ridotto al minimo le notizie sulle manifestazioni di protesta.

Il governo venezuelano ha oscurato la televisione colombiana via cavo NTN24, accusata di voler trasmettere immagini di un tentativo di golpe. William Castillo, capo della Commissione Nazionale delle Telecomunicazioni, ha affermato che il governo di Caracas ha bloccato "diverse connessioni" a Internet "dalle quali "sono stati attaccati siti pubblici".

(Red/Ct/Adnkronos)