Venezuela: vescovi e opposizione, disarmare gruppi chavisti
Venezuela: vescovi e opposizione, disarmare gruppi chavisti

Caracas, 15 feb. (Adnkronos/Dpa)- Sia l'opposizione che la Conferenza episcopale (Cev) hanno chiesto al governo del Venezuela di disarmare i "colectivos", gruppi che si proclamano "difensori" della rivoluzione bolivarista e che sono intervenuti mercoled contro una manifestazione di protesta di studenti a Caracas, conclusasi con 3 morti e 66 feriti.

"I gruppi violenti devono essere disarmati dalle autorit", ha affermato Diego Padron, portavoce della Cev, in una dichiarazione in cui si respinge "ogni tipo di violenza, dentro e fuori le manifestazioni, cos come la repressione di questa settimana".

Anche Ramon Guillermo Aveledo, segretario generale del Tavolo di Unit Democratica (Mud), l'alleanza dell'opposizione, ha chiesto il disarmo dei colectivos, sottolineando come il "possesso di armi da guerra" da parte di questi gruppi sia "ingiustificabile". Aveledo ha anche accusato il presidente venezuelano Nicolas Maduro di aver reagito alla manifestazione di mercoled parlando con estrema "leggerezza" di un tentativo di colpo di Stato. Dichiarazioni, ha aggiunto, che hanno "provocato inquietudine nella popolazione".

(Red/Col/Adnkronos)