Rai Storia: Eco della Storia, "Impresa Mafia"
Rai Storia: Eco della Storia, "Impresa Mafia"

Roma, 15 feb. - (Adnkronos) - Rai Educational, diretta da Silvia Calandrelli, presenta Eco della Storia: "Impresa Mafia", in onda domani alle 21.15 su Rai Storia – ch. 54 del Digitale terreste e ch.23 TivSat. La mafia ha cambiato nel corso dei decenni il fulcro dei propri affari, cogliendo talvolta prima dello Stato vantaggi e svantaggi di alcuni business. La mafia che si arricchisce e che riesce, in particolare attraverso il riciclaggio dei capitali illeciti, a entrare nel mercato internazionale in anticipo e meglio di molte aziende legali, quelle che fanno crescere il Pil di un paese. Si pu battere la criminalit organizzata senza incidere a fondo nel legame del suo business, nell’economia che la nutre e che le permette di arruolare sempre nuove forze e gestire nuovi affari? A Eco della Storia Gianni Riotta, ne parla con Franco Roberti, Procuratore Nazionale Antimafia e Claudio Clemente, direttore dell’Unit di Informazione Finanziaria della Banca d’Italia.

“Il riciclaggio l’essenza della criminalit organizzata – commenta il Procuratore Franco Roberti –in Italia pari al 10% del PIL, l’equivalente di 118 miliardi di euro. Le organizzazioni criminali riciclano e investono i profitti illeciti nei settori pi disparati, nel commercio, nell’edilizia, negli appalti pubblici, nel gioco d’azzardo; una parte dei proventi vengono reimmessi nel mercato illegale per nuovi acquisti, una parte viene reinvestita nell’economia reale. E in un momento di crisi economica – sottolinea – in cui gli imprenditori onesti hanno difficolt di accesso al credito, la tentazione di rivolgersi al credito mafioso piuttosto che affogare molto forte. Negli ultimi due anni le denunce per usura sono aumentate del 150% rispetto ai due anni precedenti, questo significa che una parte crescente di imprenditori oggi si rivolgono alle organizzazioni mafiose per essere finanziati”.

Tra gli strumenti pi efficaci che la Banca d’Italia ha attivato per contrastare le operazioni di riciclaggio c’ l’Unit di Informazione Finanziaria chiamata a svolgere un’attivit di intelligence al termine della quale possono essere avviate le operazioni investigative sul territorio e dunque l’eventuale intervento della Magistratura.(segue)

(Com/Ct/Adnkronos)