Rai5: "Cool Tour Arte" racconta il Quarto Stato
Rai5: "Cool Tour Arte" racconta il Quarto Stato

Roma, 15 feb. - (Adnkronos) - Si apre con un'approfondita analisi del celebre quadro Il Quarto Stato di Pellizza da Volpedo la puntata di Cool Tour Arte in onda su Rai5 domani alle 22.20. Un percorso attraverso le tappe fondamentali che hanno portato alla realizzazione del monumentale dipinto, creato nel 1902 con la consapevole intenzione di sottolineare l’affermazione, accanto alla borghesia, del proletariato. A seguire l'incontro con l’inventore delle cancellature, Emilio Isgr, artista dell’anno per Rai Radio3, che si racconta alle telecamere di “Cool Tour Arte”. Dagli esordi - la prima cancellatura risale al 1964 – all’arte generale del segno, alla forma-libro fino alle ultime sfide. Ospite in studio della puntata Angelo Crespi, Presidente di Palazzo T a Mantova e autore del curioso libro “Ars Attack, Il bluff del contemporaneo”. Una riflessione sul senso e nonsenso dell’arte e delle sue regole dettate dal mercato.

E ancora Concrete Unit #2 presso l’istituto Francese a Milano. Un progetto itinerante che promuove artisti italiani, con opere site-specific con l’intento di riflettere su tematiche legate alla cultura contemporanea. In collaborazione con lo studio Maffei, gli artisti hanno vissuto per un periodo a Istanbul, cercando di penetrare nella diversit culturale del quotidiano e da questa trarre ispirazione per realizzare opere libere dall’influenza dei giudizi della critica.

Da Roma poi, nella Sala Altoviti del Museo Nazionale di Palazzo Venezia, un’esposizione tutta dedicata al pittore veneziano Carlo Saraceni. La mostra racconta la vasta produzione del pittore e sottolinea il fervore artistico legato al Veneziano attraverso importanti episodi come la decorazione ad affresco della Sala Regia al Quirinale. Icona della mostra l'opera Venere e Marte, illustrata dalla soprintendente del polo museale Daniela Porro. Il programma si conclude con il notiziario sulle mostre in scena questa settimana in Italia.

(Com/Ct/Adnkronos)