Alimenti: sostenibilita' e sicurezza al centro delle Giornate Carlo Cannella
Alimenti: sostenibilita' e sicurezza al centro delle Giornate Carlo Cannella
l'iniziativa apre 'SapiExpo', la marcia della Sapienza in vista di Expo 2015

Roma, 20 feb. - (Adnkronos) - Alimentazione, ambiente e salute sono i temi affrontati nelle relazioni e nelle ricerche che saranno presentate il 26 e 27 febbraio nel corso delle Giornate di Carlo Cannella 2014 presso l’aula magna della Sapienza, Universit di Roma. Un viaggio all’interno dell’alimentazione tra turismo, economia, salute e medicina che prevede alcune tappe obbligate come la sicurezza e tracciabilit degli alimenti, le propriet degli alimenti alla luce di nuovi strumenti d’indagine, le tradizioni alimentari e il turismo enogastronomico.

Passaporto dell’alimento, cereali sconosciuti e celiachia, il modello virtuale di vita quotidiana per il controllo del peso, impatto cerebrale della pubblicit di modelli di alimentazione corretta, Ict e promozione delle tradizioni gastronomiche, vini e vitigni italiani nel mondo, turismo del cibo, nanotecnologie, miele antibatterico naturale, malnutrizione in et geriatria sono alcuni delle relazioni e paper dei gruppi di ricerca Sapienza che verranno illustrati nella due giorni che ripercorre, con sei panel e una tavola rotonda, le tematiche di Expo 2015.

Giunte alla terza edizione, le Giornate Carlo Cannella sono un appuntamento consolidato per fare il punto sulle ricerche di Sapienza nell’ambito della valorizzazione delle tradizioni, della cultura e della sicurezza alimentare, della prevenzione delle malattie cronico-degenerative, dell’innovazione dell’intera filiera alimentare. Con l’iniziativa prende il via SapiExpo, la marcia della Sapienza in vista di Expo 2015. Le Giornate costituiranno, infatti, un tavolo di confronto con i diversi attori (istituzioni, universit, enti di ricerca, associazioni, organizzazioni impegnate nel food e nel well-being, aziende private) con cui l’universit romana intende collaborare nel percorso di avvicinamento ad Expo 2015 e alle call di riferimento di Horizon 2020.

(Red/Col/Adnkronos)