Animali: Associazioni, forze politiche sottoscrivano impegni di legislatura
Animali: Associazioni, forze politiche sottoscrivano impegni di legislatura

Roma, 20 feb. (Adnkronos) - "Chiediamo che il Parlamento sia attivo nel dare piena applicazione al riconoscimento degli animali come 'esseri senzienti', facendo pesare questo principio generale nel processo di formazione delle norme della Ue. Chiediamo inoltre l'impegno a rafforzare l'Ufficio veterinario della Commissione al fine di garantire un ruolo di controllo e stimolo agli stati sembri". Sono alcuni dei punti programmatici illustrati questa mattina dalla Federazione italiana associazioni diritti animali e ambiente, presso la Sala delle Bandiere del Parlamento Europeo a Roma. In vista delle elezioni europee, la Federazione invita infatti "le forze politiche a sottoscrivere precisi impegni di legislatura dalla parte degli animali".

"Chiediamo il divieto di uccisione di cani e gatti e lo sviluppo di programmi di prevenzione del randagismo (sterilizzazione dei randagi, promozione della loro adozione), l'identificazione tramite microchip e la registrazione obbligatoria negli Stati membri, collegata a un sistema di tracciabilit europea" prosegue la Federazione, che promuove inoltre "provvedimenti contro il traffico di cuccioli e la disincentivazione dell'allevamento, della riproduzione e della vendita dei pet". "Per una Europa della libert e non delle prigioni per gli animali, chiediamo alle forze politiche di promuovere una legislazione che renda l'Ue libera dai delfinari e dai circhi". (segue)

(Red/Zn/Adnkronos)