Berlusconi: compravendita senatori, Csm apre pratica su giudice Russo
Berlusconi: compravendita senatori, Csm apre pratica su giudice Russo
Approfondimento era stato richiesto dai consiglieri laici Pdl

Roma, 20 feb. (Adnkronos) - Accogliendo la richiesta dei consiglieri laici del Pdl in Csm, il comitato di presidenza del Consiglio Superiore della Magistratura ha autorizzato l'apertura di una pratica sulla vicenda di Nicola Russo, magistrato che si occupa del caso De Gregorio sulla presunta compravendita di senatori da parte di Silvio Berlusconi.

Nella richiesta, firmata da Ettore Adalberto Albertoni, Filiberto Palumbo,Bartolomeo Romano e Nicol Zanon, si ricordava che Russo "avrebbe comunicato al Presidente del Tribunale di Napoli, in ossequio alla richiesta di quest’ultimo di rendere noti profili di eventuale incompatibilit a comporre il collegio giudicante di quel processo, di aver aderito diciannove anni fa, quando ancora non era in magistratura, a un Comitato di sostegno in favore dell’on. Romano Prodi". (segue)

(Red/Opr/Adnkronos)