Borgna: Zanda lo ricorda in Senato, mente acuta, Roma gli deve tanto
Borgna: Zanda lo ricorda in Senato, mente acuta, Roma gli deve tanto

Roma, 20 feb. (Adnkronos) - "Voglio condividere il dolore per la scomparsa di Gianni Borgna con l'Aula del Senato". Cos il presidente dei senatori del Pd, Luigi Zanda, e' intervenuto nel corso della seduta a Palazzo Madama. ''Borgna - ha aggiunto - era una persona di rara umanita' ed era una mente acuta, aperta, moderna. E' stato per oltre un decennio assessore alla cultura della Capitale ed e' un uomo a cui Roma deve un periodo straordinario per la vita romana e il mondo della cultura''.

''Borgna -ricorda- ha ristrutturato la cultura romana con l'avvio delle Scuderie del Quirinale, con l'avvio dell'Auditorium Parco della musica e a lui si deve anche un'iniziativa unica: il Festival della poesia. Borgna era un uomo buono, un amico personale di molti di noi. Le senatrici e i senatori del Pd si stringono al dolore della famiglia", ha concluso Zanda.

(Red/Col/Adnkronos)