Carceri: Pighi (Anci), bene accordo Sicilia per reinserimento detenuti
Carceri: Pighi (Anci), bene accordo Sicilia per reinserimento detenuti
Il protocollo sara' siglato domani

Roma, 20 feb. - (Adnkronos) - ‘‘Un’idea positiva e apprezzata, un accordo significativo e con grandi potenzialita’ per un concreto reinserimento sociale e lavorativo dei soggetti reclusi negli istituti penitenziari di Castelvetrano, Sciacca e Trapani’‘. Lo afferma Giorgio Pighi, sindaco di Modena e delegato Anci alla Sicurezza, immigrazione e legalita’, in vista della firma del protocollo d’intesa che sar siglato domani tra l’assessorato dell’Agricoltura della Regione Siciliana, il ministero della Giustizia - Dipartimento amministrazione penitenziaria e l’Ente di sviluppo agricolo, finalizzato proprio al reinserimento di questi soggetti.

In particolare, l’accordo prevede la realizzazione di un programma sperimentale di agricoltura sociale che verra’ realizzato dai detenuti nei terreni e nei fabbricati dell’azienda agricola ‘‘Campo Carboj’‘ attraverso percorsi di accompagnamento personalizzati all’inserimento lavorativo.

‘‘In linea con quanto avviato attraverso le attivita’ del protocollo sottoscritto tra Anci e ministero della Giustizia- Dap il 20 giugno 2012, questo accordo e’ il primo intervento di ampliamento regionale - conclude Pighi - tutto cio’ nella piena convinzione che il lavoro ha un ruolo centrale per il percorso riabilitativo finalizzato al reinserimento sociale del detenuto e che e’ attraverso questo impegno che i detenuti sperimentano l’opportunita’ concreta di individuare percorsi alternativi al crimine".

(Red/Ct/Adnkronos)