Caserta: in fiamme fienile azienda dell''angelo di Carditello'
Caserta: in fiamme fienile azienda dell''angelo di Carditello'
il custode volontario del palazzo reale dei Borbone mori' per un infarto il giorno di Natale

Napoli, 20 feb. - (Adnkronos) - Due incendi sono divampati a distanza di poche ore ieri sera nell'azienda di San Tammaro (Caserta) di propriet della famiglia di Tommaso Cestrone, custode volontario della Reale Tenuta di Carditello, palazzo reale dei Borbone da poco acquisito dallo Stato. Per la sua attivit volontaria Centrone, morto per un infarto il giorno di Natale, fu soprannominato 'l'angelo di Carditello'. Gli incendi hanno distrutto, scoppiati tra le 22.30 e la mezzanotte di ieri, hanno distrutto un fienile e un capannone. Solo l'intevento di quattro autobotti dei vigili del fuoco ha consentito di domare le fiamme. La polizia del Commissariato di Santa Maria Capua Vetere, che indaga su quanto avvenuto, non esclude la pista dolosa.

(Zca/Col/Adnkronos)