Como: tenta di far entrare clandestinamente minore in Svizzera, arrestato
Como: tenta di far entrare clandestinamente minore in Svizzera, arrestato
Eritreo accusato di favoreggiamento all'immigrazione clandestina

Milano, 20 feb. (Adnkronos) - In cambio di 100 euro tenta di far entrare illegalmente una 14enne in Svizzera, arrestato per favoreggiamento all'immigrazione clendestina. successo marted sera sul Tilo che da Milano si dirigeva a Bellinzona. Gli agenti della polizia di frontiera, mentre stavano controllando un eritreo 34enne e una sua connazionale di 14 anni, hanno scoperto che l'uomo era in possesso del permesso di soggiorno, mentre la ragazza non aveva con s nessun documento. I poliziotti hanno deciso di condurre i due agli uffici di Pontechiasso, in provincia di Como, dove hanno scoperto che l'uomo, in cambio di 100 euro, aveva accettato di condurre irregolarmente la ragazza in Svizzera per chiedere asilo.

Gli agenti hanno anche appurato che i due si erano incontrati a Milano in stazione Centrale, dove il 34enne aveva comprato per s un biglietto per Como e per la 14enne uno fino a Chiasso. L'uomo stato arrestato per favoreggiamento all'immigrazione clandestina e condannato a un anno di reclusione e 18mila euro di multa. La minore stata, invece, affidata a un centro di accoglienza di Como.

(Red/Col/Adnkronos)