Eutanasia: Papa, malattia e disabilita' mai ragioni per eliminare una persona
Eutanasia: Papa, malattia e disabilita' mai ragioni per eliminare una persona
'Pienezza vita umana non in contraddizione con sofferenza e mancanza di salute'

Citt del Vaticano, 20 feb. (Adnkronos) - "La mancanza di salute e la disabilit non sono mai una buona ragione per escludere o peggio per eliminare una persona". Papa Francesco ribadisce il no a ogni forma di eutanasia, nel messaggio inviato alla Pontificia Accademia della Vita, nel 20 anniversario della sua fondazione voluta da Giovanni Paolo II.

"La salute certamente un valore importante, ma non determina il valore della persona - sottolinea il Papa - Inoltre, la salute non di per s garanzia di felicit: questa, infatti, pu verificarsi anche in presenza di una salute precaria. La pienezza a cui tende ogni vita umana - afferma - non in contraddizione con una condizione di malattia e di sofferenza".

In particolare, per quanto riguarda le persone anziane, Francesco ricorda che "la situazione socio-demografica dell'invecchiamento ci rivela chiaramente l'esclusione della persona anziana, specie se malata, con disabilit o per qualsiasi ragione vulnerabile". Ebbene, ammonisce il Papa, "la pi grave privazione che le persone anziane subiscono non l'indebolimento dell'organismo e la disabilit che ne pu conseguire, ma l'abbandono, l'esclusione, la privazione di amore".

(Red/Opr/Adnkronos)