Farmaci: pediatri, eliminare tassa Ue per registrare uso oppioidi su bimbi
Farmaci: pediatri, eliminare tassa Ue per registrare uso oppioidi su bimbi
Neonata iniziativa Whisper si fara' promotrice proposta a Ema

Montecarlo, 20 feb. (Adnkronos Salute) - "Eliminare la tassa di registrazione europea per l'uso pediatrico dei farmaci oppioidi, pari a 50.000 euro", per consentire un impiego adeguato della terapia del dolore fra i bambini. A lanciare l'appello e' Guido Fanelli, presidente della commissione Dolore e cure palliative del ministero della Salute, oggi a Montecarlo in occasione della consensus conference per la creazione della World Health Initiative for Social Pediatrics Education and Research (Whisper), sotto l'egida dell'Associazione monegasca per il perfezionamento della conoscenza in medicina (Ampcm).

"In Europa - ha spiegato - i medicinali contro il dolore per i bimbi sono 'off label'. L'unico prodotto che abbiamo a disposizione con indicazione pediatrica specifica e' la morfina a uso orale. Eppure gli studi mirati ci sono, ma le aziende non registrano i medicinali perch il numero di pazienti e' abbastanza esiguo: in Italia ci sono 11.000 bambini bisognosi di cure palliative e il 96% ha come primo sintomo il dolore. L'Ema richiede una tassa di registrazione per l'indicazione pediatrica di 50.000 euro che le imprese farmaceutiche, proprio a causa di questi bassi numeri", decidono di non sostenere. La neonata Whisper si far dunque portatrice di un appello all'Agenzia europea dei medicinali per richiedere la cancellazione di questa tassa e per allargare di conseguenza l'accesso ai farmaci oppioidi ai bambini che ne hanno bisogno.

(Bdc/Col/Adnkronos)