Giustizia: 15mila avvocati in piazza, Oua 'e' grido di dolore'/Il Punto
Giustizia: 15mila avvocati in piazza, Oua 'e' grido di dolore'/Il Punto
Sit in a Montecitorio e corteo - Da Brunetta a Morani, il sostegno dei politici

Roma, 20 feb. - (Adnkronos) - Sono 15mila, secondo gli organizzatori, gli avvocati scesi in piazza oggi a Roma, per la manifestazione che ha concluso i tre giorni di sciopero indetti dall'Organismo unitario dell'Avvocatura insieme con alcuni Ordini professionali, e che ha visto una partecipazione massiccia, intorno al 90%. Molti indossano fasce tricolori di carta, sul modello di quelle dei sindaci. ''La giustizia umiliata: oggi il nostro un grido di dolore per il punto in cui arrivata'', spiega il presidente dell'Oua, Nicola Marino.

Prima tappa della giornata, il sit in organizzato a Piazza Montecitorio, per spiegare le ragioni della protesta. Alcuni politici hanno voluto dare sostegno: tra gli altri, il capogruppo di Forza Italia alla Camera, Renato Brunetta, la responsabile giustizia del Partito democratico, Alessia Morani, e il consigliere politico di Forza Italia, Giovanni Toti. Poi il corteo, partito da Piazza della Repubblica e terminato in piazza Santi Apostoli, con le note dell'Inno di Mameli.

"Nell'incontro tra Renzi e Berlusconi di ieri una parte rilevante stata dedicata alla riforma della giustizia. Renzi ha convenuto che ci debba essere un intervento entro giugno-luglio, e questo l'impegno", ha ricordato Brunetta. Il presidente dei deputati di Forza Italia ha poi denunciato che il mancato dibattito in Parlamento sul messaggio del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, sull'emergenza carceri sia attribuibile ''all'ostruzionismo della sinistra''. Accusa respinta da Alessia Morani, che ha ricordato l'attenzione del Pd, dall'inizio della legislatura, al tema delle carceri''. E ha poi assicurato ''l'impegno del partito per un dialogo costruttivo con l'avvocatura''. Agli avvocati si rivolto anche Toti: ''Voi rappresentate il diritto alla difesa del popolo italiano, e quindi vi stimolo a porvi obiettivi alti". (segue)

(Red/Ct/Adnkronos)