Internet: cyber strategy, Italia adotta Piano nazionale (3)
Internet: cyber strategy, Italia adotta Piano nazionale (3)
A supporto del vertice politico opera Comparto Intelligence che valuta minaccia

(Adnkronos) - Al vertice dell'architettura creata per fronteggiare la cyber-minaccia, c'e' il presidente del Consiglio, che adotta il Quadro Strategico e il Piano Nazionale per la sicurezza, supportato dal Comitato interministeriale per la sicurezza della Repubblica (Cisr). A supporto del vertice politico opera il Comparto Intelligence che valuta la minaccia e tramette informazioni rilevanti al Nucleo per la sicurezza cibernetica, oltre che ad altri soggetti -pubblici e privati- interessati all'acquisizione di informazioni. La prevenzione di crisi e l'attivazione delle procedure di allertamento, risposta e ripristino spetta al Nucleo per la sicurezza cibernetica (Ncs) istituito nell'ambito dell'Ufficio del consigliere militare del presidente del Consiglio.

Il Nucleo riceve le segnalazioni di evento cibernetico e dirama i relativi allarmi. Laddove l'evento assuma dimensioni, intensita' o natura tali da incidere sulla sicurezza nazionale o non possa essere fronteggiato dalle amministrazioni competenti, il Nucleo dichiara la situazione di crisi cibernetica ed attiva il Nucleo interministeriale situazione e pianificazione (Nisp), quale 'Tavolo interministeriale di crisi cibernetica'. Esso assicura che le attivita' di reazione e stabilizzazione di competenza delle diverse Amministrazioni ed enti vengano espletate in maniera coordinata, avvalendosi del 'Computer Emergency Response Tea' (Cert) nazionale, istituito presso il ministero dello Sviluppo economico.

Con questi due provvedimenti, si sottolinea infine nel documento, ''l'Italia si dota di una strategia attorno alla quale coordinare gli sforzi per rafforzare la nostra capacita' di fare squadra per guardare con fiducia alle sfide di sicurezza dello spazio cibernetico e per fare avanzare l'interesse nazionale laddove sempre piu' si realizza la ricchezza delle nazioni''. I decreti, unitamente al Quadro strategico ed al Piano nazionale, sono consultabili sul sito istituzionale del governo: www.governo.it e su quello del Sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica: www.sicurezzanazionale.gov.it.

(Red/Ct/Adnkronos)