Mafia: sindaco Palermo, da mesi combattiamo quadro illegalita'
Mafia: sindaco Palermo, da mesi combattiamo quadro illegalita'

Palermo, 20 feb. - (Adnkronos) - "Dal momento dell'insediamento di questa Amministrazione, ci apparso evidente che la situazione delle aree mercatali della citt versava in una situazione certamente fuori dalla legalit e per questo, per tutto quanto di competenza comunale, abbiamo avviato un lavoro di profonda ricostruzione delle regole e di condizioni civili di agibilit di quei luoghi". Lo dicono il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, e l'assessore comunale alle Attivit produttive, Marco Di Marco, commentando l'operazione della Dia di Palermo che ha portato al sequestro di beni per un valore di 250 milioni, evidenziando gli interessi del clan dei Galatolo legati al mercato ortofrutticolo.

Orlando e Di Marco ricordano come diverse delibere di Giunta abbiano imposto "un radicale cambiamento nel rapporto fra Amministrazione e concessionari ed hanno avviato una profonda riorganizzazione. Per questo - concludono - non possiamo che riaffermare la piena vicinanza e collaborazione dell'Amministrazione nei confronti delle Autorit inquirenti che con le loro indagini hanno formalmente sanzionato un sistema che alle irregolarit da noi combattute faceva certamente da cornice".

(Loc/Ct/Adnkronos)