Papa: Gesu', piu' che conosciuto, va seguito
Papa: Gesu', piu' che conosciuto, va seguito
'Con l'aiuto dello Spirito Santo che non e' sindacalista ma grande lavoratore'

Citt del Vaticano, 20 feb. (Adnkronos) - "Per rispondere alla domanda che noi tutti sentiamo nel cuore, 'Chi Ges per noi?', non sufficiente quello che noi abbiamo studiato e imparato nel catechismo". Papa Francesco lo spiega nell'omelia della messa celebrata nella domus Santa Marta in Vaticano, osservando che "per conoscere Ges necessario fare un cammino".

Infatti, ricorda il Papa, "Ges a Pietro e ai suoi apostoli non ha detto 'Conoscimi!' ma ha detto 'Seguimi!'. E questo seguire Ges ci fa conoscere Ges. Seguire Ges con le nostre virt, anche con i nostri peccati, ma seguire sempre Ges. Non uno studio di cose che necessario, ma una vita da discepolo".

Sottolinea Francesco: "Ci vuole un incontro quotidiano con il Signore, tutti i giorni, con le nostre vittorie e le nostre debolezze. Ma un cammino che noi non possiamo fare da soli, necessario l'intervento dello Spirito Santo" perch "conoscere Ges un dono del Padre, Lui che ci fa conoscere Ges. E' un lavoro dello Spirito Santo, che un grande lavoratore: non un sindacalista, un grande lavoratore e lavora in noi, sempre. Fa questo lavoro, spiegare il mistero di Ges e darci questo senso di Cristo".

(Red/Opr/Adnkronos)