Rifiuti: Angelilli (Ncd-Ppe), interrogazione a Ue per tutela Viterbo (2)
Rifiuti: Angelilli (Ncd-Ppe), interrogazione a Ue per tutela Viterbo (2)

(Adnkronos) - "A ci si aggiunga che, la chiusura della discarica di Cupinoro, avvenuta lo scorso 31 gennaio, ha determinato che alcuni Comuni che conferivano precedentemente i propri rifiuti a Cupinoro non solo hanno iniziato a trattare i rifiuti presso l’impianto di Tmb di Casale Bussi ma, con tutta probabilit, inizieranno anch’essi a smaltirli presso la discarica di servizio di Monterazzano - prosegue - Angelilli - A tale proposito, desta ulteriore preoccupazione l’istanza per l’Autorizzazione Integrata Ambientale giacente presso gli uffici regionali per un aumento di circa il 10% relativo proprio alla discarica di Monterazzano, che seguirebbe l’ampliamento gi autorizzato per limpianto Tmb di Casale Bussi di ben 20.000 tonnellate all’anno”.

“Una situazione ancora una volta non chiara che sta provocando forti timori tra i cittadini del territorio di Viterbo e su cui bisogna fare luce, come richiesto in queste settimane anche dal consigliere regionale Daniele Sabatini che ha gi presentato a riguardo un’interrogazione alla Regione Lazio. Bisogna dire basta a queste 'soluzioni tampone' calate dall’alto a discapito dei cittadini e dei territori. Per tali ragioni ho chiesto alla Commissione se informata di queste ultime vicende, se ritiene che tali ampliamenti straordinari delle capacit degli impianti siano una pratica conforme alla Direttiva sui rifiuti e se consapevole della totale esclusione dei cittadini nei processi decisionali che hanno portato a tali ampliamenti”, conclude Angelilli.

(Red/Ct/Adnkronos)