Roma: coppia denunciata per atti osceni davanti a scuola
Roma: coppia denunciata per atti osceni davanti a scuola
Lui e' stato poi arrestato per resistenza a pubblico ufficiale

Roma, 20 feb. - (Adnkronos) - Mancava qualche minuto all’ora di pranzo, quando una telefonata al “112” ha segnalato ai Carabinieri che nei pressi di una scuola elementare di via di Dragone, un uomo e una donna si stavano scambiando delle effusioni particolarmente piccanti ed esplicite, senza curarsi della presenza dei passanti, tra i quali anche alcuni bambini.

Sul posto intervenuta una pattuglia dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Ostia che ha sorpreso gli appassionati amanti ancora nel pieno delle loro attivit. I militari gli hanno intimato di ricomporsi, avvicinandosi per procedere alla loro identificazione: a quel punto l’uomo, un 38enne polacco, nella Capitale senza fissa dimora, evidentemente in stato di ebrezza, si scagliato contro i carabinieri nel tentativo di aggredirli e sottrarsi al controllo.

Per questo motivo, il polacco, oltre ad essere stato denunciato insieme alla donna, una coetanea originaria della Sardegna, anche lei senza fissa dimora, per atti osceni in luogo pubblico, stato anche arrestato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale.

(Red/Col/Adnkronos)