Roma: sorpresi a rubare rame in cantiere edile, due arresti
Roma: sorpresi a rubare rame in cantiere edile, due arresti

Roma, 20 feb. - (Adnkronos) - I carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante hanno arrestato la scorsa notte due romeni, di 27 e 50 anni, senza fissa dimora, con l’accusa di furto aggravato in concorso. I due sono stati sorpresi dai militari, all’interno di un cantiere edile in via del Forte Tiburtino, dove in corso la costruzione di un edificio, e bloccati mentre stavano per rubare cavi di rame, del peso di circa 10 chili, e materiale idraulico vario.

Dopo essere stati arrestati, sono stati accompagnati in caserma e trattenuti a disposizione dell’Autorit Giudiziaria, in attesa di essere processati con il rito direttissimo. Il materiale rinvenuto stato riconsegnato al responsabile del cantiere mentre alcuni attrezzi da scasso utilizzati dai due per compiere il furto sono stati sequestrati.

(Red/Zn/Adnkronos)