Sicilia: crolli in centri storici, M5S chiede atti ai Comuni
Sicilia: crolli in centri storici, M5S chiede atti ai Comuni

Palermo, 20 feb. - (Adnkronos) - Mentre continua a franare il centro storico di Palermo, con l'ennesimo crollo di una palazzina registratosi marted in via Cappuccinelle, nella zona del Capo, dal gruppo Cinquestelle all'Ars partita una raffica di richieste di accesso agli atti indirizzata a tutti i comuni siciliani. L'obiettivo cercare di conoscere lo stato di salute dei centri storici siciliani, il numero degli edifici, divisi fra pubblici e privati, e quanti di questi sono pericolanti.

Intanto, per, una prima risposta arriva dal sindaco del capoluogo siciliano, Leoluca Orlando, che ha scritto alla parlamentare del Movimento Cinque Stelle all'Assemblea regionale siciliana, Claudia La Rocca, per invitarla ad un imminente incontro. Nei giorni scorsi la deputata pentastellata, infatti, aveva suggerito al Comune di Palermo diverse strade percorribili per cercare di rifare, anche parzialmente, il look al centro storico del capoluogo, attraverso fondi strutturali (Jessica), per il social housing e regionali.

Risorse disponibili che potrebbero consentire di mettere assieme circa 40 milioni di euro. Di questi 3,9 milioni di euro per il restauro e il ripristino funzionale di edifici privati, tramite mutui a tasso zero. Per avere notizie pi dettagliate relative a questi ultimi fondi La Rocca ha presentato anche un'interrogazione diretta all'assessore regionale delle Infrastrutture e della mobilit.

(Loc/Zn/Adnkronos)