Toscana: dopo 500 anni Volterra e Firenze celebrano 'pace storica'
Toscana: dopo 500 anni Volterra e Firenze celebrano 'pace storica'
Cerimonia con sindaco Buselli e la vice presidente della Regione Saccardi

Volterra (Pisa), 20 feb. - (Adnkronos) - La citt di Volterra e quella di Firenze si pacificheranno nuovamente dopo cinquecento anni. A celebrare simbolicamente l’evento che trae origine dal sanguinario sacco di Volterra del 1472 il sindaco di Volterra Marco Buselli e la vice presidente della Regione Toscana Stefania Saccardi, fino a pochi giorni fa vice sindaco di Firenze, in una cerimonia che si terra' domani al Palazzo dei Priori alle ore 17,30.

La storia tra la citt di Volterra e la citt di Firenze antica e costellata di alti e bassi, di alleanze e guerre. Che finirono definitivamente con il sanguinario Sacco di Volterra del 1472. Eppure gi pochi decenni dopo, nel 1513, la Signoria di Firenze riconobbe i volterrani quali popolo tra i pi fedeli, restituendo di fatto il Palazzo dei Priori ai magistrati volterrani. E nella Sala del Maggior Consiglio, accanto ai santi volterrani, vediamo raffigurati i Santi fiorentini.

A coronamento del centenario della "pace storica" tra Volterra e Firenze, domani si ricorder lo storico evento. Il legame di Volterra con la Repubblica fiorentina sempre stato forte: infatti la citt dal 1300, ma sopratutto dal “sacco”, fino all'Unit d'Italia, gravava, con il suo vasto circondario, nell'orbita fiorentina, prima di essere assegnata alla Provincia di Pisa. Relatore della serata Umberto Bavoni, console dell'Accademia dei Sepolti.

(Red/Ct/Adnkronos)