Psicoanalisi: e' morta Ginette Raimbault, specialista dei bambini malati
Psicoanalisi: e' morta Ginette Raimbault, specialista dei bambini malati
Aveva 89 anni, allieva di Lacan, Aubry e Balint

Parigi, 20 feb. - (Adnkronos) - La psicoanalista e scrittrice francese Ginette Raimbault, celebre specialista delle malattie psicologiche dei bambini, e' morta a Parigi all'eta' di 89 anni. Da tempo era malata di Alzheimer, precisa il quotidiano ''Le Monde'' dando l'annuncio della scomparsa. Tra i suoi libri tradotti in italiano figurano ''Pediatri e psicoanalisti: esperienze cliniche'' (Boringhieri 1976), ''Il bambino e la morte'' (La Nuova Italia 1978) e ''Le indomabili: figure dell'anoressia'' (Leonardo 1989).

Nata ad Algeri il 28 aprile 1924, Raimbault era allieva di Jenny Aubry e fu analizzata da Jacques Lacan e fu segnata dall'insegnamento dello psicoanalista inglese Michael Balint di cui ha introdotto il metodo in Francia. Era membro della lacaniana Ecole Freudienne di Parigi (1964-1980) ed ha diretto l'Institut national des sciences et de la recherche medicale della capitale francese.

Durante piu' di vent'anni di ricerca all'Hopital des Enfants Malades di Parigi, diretto dal professore Pierre Royer, Ginette Raimbault si e' occupata nella sua esperienza clinica di bambini condannati a morire o curati per malattie incurabili o di lunga durata.

(Red/Zn/Adnkronos)