Agroalimentare: Associazione nazionale Citta' dell'olio compie 20 anni (2)
Agroalimentare: Associazione nazionale Citta' dell'olio compie 20 anni (2)

(Adnkronos/Labitalia) - La prova dell'unit di intenti che da sempre caratterizza le Citt dell'olio sono i numeri prodotti dai progetti di educazione alla conoscenza del patrimonio olivicolo, portati avanti con successo fino ad oggi: pensiamo a Bimboil, realizzato in collaborazione con il Mipaaf che in 14 edizioni ha coinvolto circa 800 scuole e 75.000 bambini di tutta Italia, o al turismo dell'olio creato con Girolio d'Italia verso i territori olivicoli nei periodi dell'olio nuovo nelle sue quattro edizioni, in cui sono stati coinvolti oltre 1.500 produttori in 59 tappe.

O, ancora, alle azioni di tutela del paesaggio olivicolo che hanno permesso l'inserimento nella 'Tentative List' dell'Unesco di ben 56 siti olivicoli italiani: un obiettivo raggiunto anche grazie agli olivicoltori - a cui dedicato il 'Premio Miglior uliveto' attribuito ogni anno alle realt pi virtuose impegnate nella salvaguardia del territorio, che quotidianamente contribuiscono con il loro lavoro a mantenere i terreni in buone condizioni e fare prevenzione dal dissesto idrogeologico.

E' nato da un progetto dell'Associazione Citt dell'olio anche il 'Forum Dieta mediterranea', uno degli appuntamenti pi importanti nel panorama nazionale e internazionale sul tema, che si tiene dal 2010 a Imperia in collaborazione con l'Azienda speciale Promimperia e che coinvolge anche la 'Rete delle Citt dell'olio del Mediterraneo' (ReCOMed) a cui fanno capo 12 paesi affacciati sul Mare Nostrum: un network che ha permesso all'Associazione di vincere il bando comunitario del Progetto Enpi MedDiet. Cos come rientra tra le iniziative promosse e portate avanti da Anco anche la progettazione e diffusione della Carta degli Oli Dop nei ristoranti - con la quale le Citt dell'olio si sono fatti portavoce dell'eccellenza della produzione olivicola italiana - e la 'Bottiglietta Antirabbocco', che sar promossa nei ristoranti italiani e sulla rete, con una importante campagna di comunicazione.

(Lab/Zn/Adnkronos)